Cerca
Close this search box.

Come ottenere la residenza fiscale in Portogallo

Nell’attualità del COVID-19, molti paesi stanno considerando una revisione al rialzo dell’IRPEF (imposta patrimoniale) e stanno iniziando ad attuare bruschi aumenti della spesa (reddito di base universale, salvataggi, sostegni, ecc.), così che molti imprenditori e individui ad alto patrimonio netto stanno considerando di lasciare il proprio paese di origine.

Sebbene Panama, Delaware e Svizzera siano opzioni prese spesso in considerazione dai clienti, attirando tali giurisdizioni l’attenzione delle amministrazioni fiscali, è possibile che gli ispettori fiscali siano indotti a revisionarne le uscite.

Il Portogallo, d’altra parte, è a pieno titolo un paese dell’Unione Europea, con una giurisdizione ampiamente accettata a livello internazionale, e non inserito in alcun elenco dei paradisi fiscali.

L’immigrazione in Portogallo è sicura, in quanto la stessa, a priori, non attrae attenzione come destinazione per evasione fiscale. Ecco perché stiamo aiutando sempre più clienti provenienti da Italia, Spagna, America Latina e dal resto del mondo a trasferire residenza fiscale in Portogallo, dove si può godere di risparmi fiscali molto significativi.

Di fatto, personalità ricche e famose come Madonna, l’attore John Malkovich o Wayne Rooney hanno già optato per il trasferimento in Portogallo da tempo.

Perché proprio il Portogallo? Si versano davvero meno tasse?

In generale, per i residenti fiscali in Portogallo l’Imposta sul Reddito è molto alta e poco attraente, ma il governo portoghese anni fa ha implementato il cosiddetto Regime residenziale non abituale (NHR) e l’Imposta sul Reddito Individuale (IRS), esentando gli stranieri dal pagamento dei redditi provenienti dal di fuori del Portogallo.

E perché non tutti i portoghesi versano le tasse attraverso questo regime?

Questo regime è riservato a persone “singolari” o “speciali”, cioè a Individui ad alto patrimonio netto (HNWI), imprenditori del web, specialisti tecnici, professionisti di prestigio (avvocati, medici, architetti), artisti, modelli, ecc.

Nel merito, per essere considerati NHR, o “speciali”, è necessario quanto segue:

    • Che l’interessato non sia stato tassato come residente in Portogallo in uno dei cinque anni precedenti all’anno in cui sia stata presentata la richiesta per tale condizione.
    • Che l’interessato soddisfi le condizioni necessarie per essere considerato residente fiscale in Portogallo. La residenza fiscale nel territorio portoghese può essere acquisita in qualsiasi anno quando, tra le altre situazioni, il soggetto fiscale:
      • Ha soggiornato in territorio portoghese per più di 183 giorni, consecutivi o alternativi
      • Ha (in caso di soggiorno meno prolungato) al 31 dicembre una dimora in territorio portoghese che sia in condizioni da permettere di supporre l’intenzione di conservare e occupare la stessa come residenza abituale
      • Presenta domanda alle autorità fiscali portoghesi per lo status di residente fiscale non abituale fino al 31 marzo dell’anno successivo a quello in cui tale status venga attribuito. A tal proposito, vale la pena ricordare che l’ottenimento di questo status non è automatico, ma dipende da una valutazione preventiva e dall’approvazione delle autorità fiscali. Il processo di valutazione e successivamente di concessione per ciascuna domanda ha una durata media di sei mesi.

Una volta ottenuto lo status NHR, quali vantaggi si ottengono?

Ottenendo lo status NHR, sarà possibile versare tasse come NHR per 10 anni. Questo implica che per dieci anni:

  • Non si pagheranno imposte sui redditi passivi provenienti dall’estero, come interessi, dividendi, plusvalenze, piani pensionistici, pensioni ecc. (con delle limitazioni sulle pensioni, a partire dal 2020).
  • Si potrà godere di una aliquota fiscale speciale ridotta al 15% sulle attività ad alto valore aggiunto effettuate dal Portogallo.

Tuttavia, per quanto riguarda i redditi originati in Portogallo, tale condizione consentirà al titolare dei redditi da lavoro dipendente e/o da lavoro autonomo di beneficiare dell’applicazione di un IRPEF ridotta al 20%, a condizione che tali redditi risultino dall’esercizio di attività ad alto valore aggiunto, conformemente alla definizione legalmente stabilita. È opportuno notare che, oltre alla suddetta aliquota IRPEF speciale al 20%, sui redditi ottenuti potrebbe anche essere applicata una maggiorazione straordinaria del 3,5%.

E per chi sarebbe ideale questo regime?

Si tratta di un regime fiscale ideale per gli anziani o pensionati con elevato potere d’acquisto che vogliano ridurre il proprio onere fiscale, e per gli individui altamente qualificati, come artisti, medici, dentisti, ingegneri, specialisti informatici, investitori, amministratori, manager, musicisti, attori, ecc.

Pertanto, al fine di versare meno tasse, tali individui non dovranno necessariamente finire in isole remote, ma potranno vivere in luoghi cosmopoliti come Lisbona, Porto o l’Algarve, venendo tassati praticamente come in un paradiso fiscale.

Per un cittadino extra-europeo è possibile richiedere l’NHR?

Per chi non si trovi in Unione Europea non è tanto semplice, tuttavia, possedendo una grande ricchezza, grazie alla Golden Visa del Portogallo o alla residenza per investimento, sarà possibile accedere e viaggiare in Unione Europea persino senza pagare tasse.

Questo visto può essere ottenuto, tra le altre modalità, attraverso un investimento immobiliare di 500’000 €.

Ci sono destinazioni fiscali migliori del Portogallo?

Se si è seriamente interessati a modificare la residenza fiscale, consigliamo di scaricare gratuitamente e di leggere il nostro resoconto aggiornato “Le tre migliori destinazioni fiscali del momento”, disponibile qui sotto.

Picture of Andreu Capmajó
Andreu Capmajó

Tax director

Download the free report

The top three tax destinations
right now
  • Our favorite tax destinations for 2024
  • Explanation of their tax frameworks
  • How to get their residency

🔒 All communications are encrypted and will be treated with absolute confidentiality. Your data will never be shared with third parties.