Cerca
Close this search box.

A Monaco esiste una cittadinanza per investimento o Golden Visa?

Il Principato di Monaco è noto ai turisti per il lusso, i casinò, il Gran Premio di Formula 1 e le splendide località.

Ma questo piccolo Paese di appena 30.000 abitanti è molto attraente anche come residenza permanente, in quanto offre sicurezza, stabilità sociale ed economica, sistemi educativi e sanitari di qualità e, soprattutto, tasse nulle o basse.

Non è un caso che personaggi del calibro di Bono, Boris Becker, Lewis Hamilton e Nico Rosberg abbiano scelto questo paradiso come luogo di residenza. Si dice infatti che un monegasco su tre sia milionario.

E, a dispetto di quanto molti credono, Monaco non è più un paradiso fiscale: ha tasse molto basse, ma sia l’Unione Europea che l’OCSE l’hanno rimossa dall’elenco delle giurisdizioni non cooperative o dei paradisi fiscali.

Ma è possibile diventare residenti a Monaco attraverso gli investimenti?

Golden Visa a Monaco

A differenza di altri Paesi dell’UE (ad esempio la Spagna), a Monaco non esiste un visto d’oro o una residenza per investimento in quanto tale.

Tuttavia, gli stranieri che desiderano ottenere un permesso di residenza nel Principato di Monaco devono soddisfare, tra gli altri, alcuni requisiti finanziari per dimostrare alle autorità monegasche di avere sufficienti risorse finanziarie.

Ciò implica che, se si dispone di una sufficiente solvibilità finanziaria, si potrà ottenere la cittadinanza monegasca senza alcun problema, anche più facilmente che in altri Paesi dove esistono programmi di Golden Visa.

Chi può richiedere un permesso di soggiorno a Monaco?

Se volete ottenere la residenza a Monaco, non dovete fare altro che richiedere un permesso di soggiorno alle autorità monegasche.

I cittadini dell’UE e dello Spazio Economico Europeo (SEE) devono solo avere una carta d’identità o un passaporto valido prima di iniziare qualsiasi procedura e compilare i moduli del governo monegasco, purché siano soddisfatti una serie di requisiti.

Se siete cittadini non appartenenti al SEE, potete anche richiedere il permesso di soggiorno, a condizione che rispettiate una serie di requisiti. Tuttavia, la procedura è più lunga di quella stabilita per i cittadini SEE.

Requisiti per ottenere il permesso di soggiorno a Monaco

Chiunque abbia almeno 16 anni e desideri risiedere a Monaco per più di 3 mesi all’anno o stabilirsi nel Principato, deve richiedere un permesso di soggiorno alle autorità monegasche.

Se si desidera soggiornare nel Principato di Monaco per un periodo non superiore a 3 mesi, il documento richiesto all’ingresso nel territorio francese (passaporto, documento di viaggio o d’identità) sarà sufficiente per soggiornare nel Principato di Monaco durante tale periodo.

Tuttavia, se si desidera soggiornare nel Principato di Monaco per più di 3 mesi, in quanto stranieri, è necessario soddisfare i seguenti requisiti:

Alloggio a Monaco

Gli stranieri devono essere in grado di dimostrare una delle seguenti condizioni:

  1. Sono proprietari di una casa o di un appartamento a Monaco;
  2. Sono il direttore di una società che possiede immobili nel Principato di Monaco;
  3. Affittano una casa o un appartamento a Monaco (almeno per un minimo di 12 mesi);
  4. Soggiornano presso un parente stretto, un coniuge o un partner.

In questo senso, gli stranieri dovranno fornire alle Autorità monegasche:

  1. Se si è proprietari, l’atto di proprietà;
  2. Se si è amministratori di una società, la prova della quota detenuta nella società proprietaria di immobili a Monaco;
  3. Se siete in affitto, il contratto di locazione registrato presso il Dipartimento dei Servizi Fiscali;
  4. Se si alloggia con qualcuno, un certificato di alloggio gratuito firmato dalla persona con cui si alloggia.

Si noti che Monaco è uno dei Paesi più costosi d’Europa, quindi è importante considerare che i prezzi degli immobili e degli affitti sono più alti rispetto ad altri Paesi.

In generale, i prezzi degli immobili nel Principato di Monaco partono da 1.000.000 euro senza limiti massimi, mentre gli affitti degli appartamenti possono variare da 4.000 a 40.000 euro (a seconda del numero di stanze).

Risorse finanziarie sufficienti

Implica che lo straniero abbia un ottimo stipendio (indipendentemente dal fatto che sia un impiegato o un professionista); risparmi sufficienti (questo viene giudicato dall’entità bancaria con sede a Monaco che fornisce il riferimento); o essere sostenuto da un parente, coniuge o partner con cui lo straniero vive in coppia.

Si noti che i documenti che dimostrano la disponibilità di fondi sufficienti devono essere tradotti in lingua francese.

In questo senso, se lo straniero è:

  • Lavoratore autonomo, o dirigente o direttore di una società a Monaco: deve essere fornita una copia del registro del commercio e dell’industria.
  • Una persona che sta avviando un’attività commerciale a Monaco: deve essere fornita una ricevuta dell’Agenzia per lo Sviluppo delle Imprese che confermi l’ammissibilità della domanda di avvio di un’attività commerciale.
  • Un dipendente a Monaco: deve essere fornito un certificato dell’Ufficio del Lavoro che autorizzi l’impiego a Monaco.
  • Una persona in pensione: deve essere fornita la prova della pensione.

Inoltre, può essere fornita una referenza bancaria di una banca monegasca che confermi che lo straniero ha fondi sufficienti per vivere a Monaco.

Si noti che l’ente bancario è responsabile di determinare se lo straniero ha fondi sufficienti. Di norma, lo straniero dovrebbe avere risparmi per circa 500.000 euro.

Pertanto, se siete stranieri e desiderate ottenere un permesso di soggiorno nel Principato di Monaco, dovete essere in grado di giustificare che avete risparmi per almeno 500.000 euro. In caso contrario, la vostra richiesta di permesso di soggiorno sarà respinta.

Buona condotta

Lo straniero è tenuto a fornire una copia delle informazioni sul casellario giudiziario o di un documento equivalente rilasciato dalle autorità dell’ultimo paese (o dei due paesi) in cui ha risieduto nei 5 anni precedenti a Monaco.

Altri requisiti formali

Inoltre, alle autorità monegasche devono essere forniti i seguenti documenti dello straniero:

  • Passaporto o carta d’identità in corso di validità.
  • Certificato di nascita.
  • Se lo straniero è sposato o divorziato, un certificato di matrimonio/divorzio.
  • Se lo straniero ha figli minori di 16 anni, un passaporto o una carta d’identità per ciascun figlio.

Infine, è necessario fissare un appuntamento con la sezione Residenza, certificati e oggetti smarriti per sostenere un colloquio sulla domanda di residenza.

Tutti i documenti di cui sopra devono essere presentati contestualmente alla compilazione della domanda di residenza.

Se gli stranieri soddisfano i requisiti di cui sopra, le autorità monegasche concedono loro la carta di soggiorno “Carte de Sejour”, che consente loro di vivere a Monaco.

Questo permesso di soggiorno non trasforma lo straniero in cittadino monegasco. Perché ciò avvenga, devono essere soddisfatte ulteriori condizioni.

Procedura di residenza a Monaco

Se siete interessati a ottenere un permesso di soggiorno a Monaco, dovrete passare attraverso diverse fasi.

Ottenere un visto o un permesso di soggiorno di lunga durata

Questa fase si applica solo ai cittadini non appartenenti al SEE, compresi i cittadini del Regno Unito (non ai cittadini dell’UE o del SEE).

A questo proposito, i cittadini non appartenenti al SEE dovranno richiedere un permesso di soggiorno di lunga durata tramite il Consolato o l’Ambasciata francese più vicina al loro ultimo luogo di residenza.

Tuttavia, se siete già stati in Francia per più di un anno, dovrete richiedere il trasferimento della residenza all’Ambasciata di Francia a Monaco.

Una volta ottenuto il permesso di soggiorno di lunga durata (visto di tipo D), è possibile richiedere il permesso di soggiorno.

Richiesta di permesso di soggiorno a Monaco

Sia i cittadini SEE che i cittadini non SEE in possesso di un permesso di soggiorno di lunga durata possono richiedere un permesso di soggiorno a Monaco se sono soddisfatti i requisiti di cui sopra.

Se il vostro caso viene approvato dopo il colloquio con la Sezione Residenti del governo di Monaco, il vostro permesso di soggiorno sarà disponibile entro un massimo di 6 settimane (va detto che potrebbe volerci più tempo).

Una volta concesso, si dovrà ottenere uno dei seguenti permessi di soggiorno:

  • Permesso di soggiorno temporaneo: Viene concesso ai residenti per la prima volta. È valido per un anno e può essere rinnovato per 3 anni consecutivi.
  • Permesso di soggiorno ordinario: È un permesso di soggiorno permanente concesso a chi risiede a Monaco da 3 anni. Questo permesso può essere rinnovato 3 volte per un periodo di altri 3 anni.

Infine, si tenga presente che se si ottiene uno dei suddetti permessi di soggiorno, gli stranieri devono risiedere (di persona) a Monaco per almeno 3 mesi all’anno.

Condizioni per diventare cittadini monegaschi

Se desiderate diventare cittadini monegaschi, dovete tenere conto delle seguenti considerazioni:

  • Dovete vivere nel Principato di Monaco per almeno 10 anni consecutivi.
  • Bisogna fare domanda direttamente al Principe Sovrano di Monaco, il cui processo può essere più lungo rispetto ad altri permessi di soggiorno.
  • Essere esonerati dagli obblighi di leva nel proprio Paese d’origine.
  • Rinunciare alla cittadinanza precedente (la doppia cittadinanza non è possibile).

Anche se gli stranieri soddisfano i requisiti, il governo monegasco può respingere la domanda. Si noti che non è possibile fare ricorso, anche se lo straniero può ripresentare la domanda tutte le volte che vuole.

Vantaggi della residenza a Monaco

Una volta ottenuto il permesso di soggiorno nel Principato di Monaco, potrete godere dei vantaggi di vivere a Monaco. In particolare, tra gli altri, i vantaggi più rilevanti dell’essere residenti a Monaco sono i seguenti:

  • Monaco è uno dei Paesi più sicuri d’Europa, con un’ottima qualità di vita e un ottimo clima. Questo, insieme alla sua posizione e alla sua favorevole struttura fiscale, lo rende uno dei luoghi più attraenti per vivere in Europa.
  • L’ottenimento di un permesso di soggiorno consente di vivere a tempo indeterminato a Monaco (anche se il permesso deve essere rinnovato regolarmente). Una volta concesso, il permesso di soggiorno copre l’intera famiglia, ovvero il coniuge o il partner in comune e i figli.
  • Il permesso di soggiorno offre la possibilità di viaggiare senza visto in oltre 160 Paesi del mondo.
  • Monaco ha una struttura fiscale più favorevole rispetto agli altri Paesi dell’UE. Se siete interessati a saperne di più sulla struttura fiscale di Monaco, leggete la nostra guida sulle tasse monegasche.

Come fare il primo passo?

Noi di Relocate&Save aiutiamo da anni imprenditori, persone con un elevato patrimonio netto, sportivi e persone che operano nel mondo delle criptovalute a trasferire la loro residenza fiscale a Monaco.

Infatti, la nostra presenza e i nostri contatti nel Principato di Monaco ci rendono un partner di viaggio ideale per questo arduo compito. Se siete interessati a cambiare la vostra residenza fiscale a Monaco e volete che vi aiutiamo nel processo, scriveteci a [email protected].

Picture of Andreu Capmajó
Andreu Capmajó

Tax director

Download the free report

The top three tax destinations
right now
  • Our favorite tax destinations for 2024
  • Explanation of their tax frameworks
  • How to get their residency

🔒 All communications are encrypted and will be treated with absolute confidentiality. Your data will never be shared with third parties.